Piazza Matteotti , cambiera’ la sua immagine ?

21 luglio 2016 in Comunicato stampa Grugliasco, Generale

Piazza Matteotti a Grugliasco cambiera’ la sua immagine . Sì , sara’ pronta una nuova colata di cemento in pieno centro cittadino sulla superficie attualmente occupata da un posteggio auto.                                                                                        I  cittadini potranno scegliere come riportato dai mezzi di informazione dell’Amministrazione comunale tra due progetti di sistemazione di arredi urbani sulla piazza bassa, che per ammissione della stessa sara’ priva di posti auto sotterranei ma non potranno pronunciarsi sulla decisione gia’ presa ed irreversibile della costruzione di questo palazzaccio di cubatura elevata e di stile architettonico incompatibile per il contesto storico urbano in cui esso si va ad inserire.                                                                                                                 Questo è il prezzo che dovra’ pagare la citta’ per delle scelte urbanistiche e politiche assai discutibili di questa e della passata Amministrazione che per poter mettere in sicurezza e ristrutturare una scuola media evitando di fare pressioni ai livelli istituzionali piu’ alti per ottenere i fondi necessari prende la scorciatoia pagando con le alienazioni di patrimonio pubblico comunale i lavori eseguiti dall’ impresa edile. Scelte effettuate con varianti al piano regolatore quando ancora nelle passate legislature non era ancora presente la forza politica del Movimento Cinque Stelle e poi definite in questa da successive delibere di giunta.                                                                                          Siamo molto scettici anche sulla buona intenzione preannunciata di pedonalizzare  a lavori finiti la piazza , memori non solo delle promesse fatte e non mantenute sulla parte alta dall’Amministrazione Mazzù di cui questa è erede , ma anche e sopratutto per i problemi logistici che saranno provocati dall’aumento della popolazione residente in quel contesto con tutto quello che ne derivera’ sulle aumentate esigenze di servizi necessari in un centro storico che sarà sempre piu’ congestionato .