Prove di caduta libera?

27 novembre 2014 in Comunicato stampa Grugliasco

Il successo produce nelle persone una smisurata fiducia nei propri mezzi, e 
inevitabilmente le spinge a commettere errori, fino al disastro.” 
Elido Fazi

wile-coyote-wallpaperMartedi sera grande prova di “caduta libera” da parte della maggioranza in Consiglio Comunale.

 Alle 18.00 sarebbe dovuta iniziare l’ Assemblea , 
si perché la maggioranza non è stata in grado di garantire il numero legale dei consiglieri e quindi permettere il normale svolgimento del Consiglio cittadino. 

Alle 19.03 il sindaco Montà ha fatto appello al senso di responsabilità della minoranza affinché la seduta potesse avere luogo e si potesse discutere del secondo aggiustamento di bilancio . L’ennesimo assestamento perchè il governissimo di Renzi continua a tagliare risorse ai comuni, neanche fosse un giardiniere.

Ci siamo consultati con tutta l’opposizione e collegialmente si è deciso di proporre il nostro appoggio solo per la votazione sull’assestamento di bilancio, tralasciando gli altri punti all’ordine del giorno.

Lascio la sala disorientato ed avvilito. Dopo due anni di gestione di un Consiglio Comunale poco democratica, il nostro buon Roberto scopre di aver bisogno delle opposizioni per non fare una figura “barbina” davanti a tutta l’opinione pubblica; quella opposizione maltrattata e sbeffeggiata durante tutti questi mesi. Scendere dall’altare ed andare a trattare il problema era troppo umiliante?

Un timido emissario, il giovane segretario cittadino del PD , impavido come Fantozzi ,ci ha chiesto di inserire la tessera e far iniziare il Consiglio. In risposta abbiamo chiesto di chiarirci con il primo cittadino, ma l’udienza non è stata concessa.

Ciò di cui mi rammarico invece è vedere dei cittadini, intervenuti per assistere ad un Consiglio, tornarsene a casa dopo aver assistito ad una rappresentazione drammatica e surreale di politica.

Voci dicono che nella coalizione maggioritaria ci siano screzi e ricatti e che le assenze siano state una manifestazione di forza degli alleati…vox populi, vox dei.